Come evitare stanchezza e mal di testa con questi 30 alimenti ricchi di ferro

ferro

La causa di questi sintomi può essere una carenza di ferro che porta all’anemia. Come assumerlo quotidianamente con l’alimentazione.

La mancanza di ferro è un argomento più o meno conosciuto a tutti perché facilmente notabile giorno dopo giorno, a causa  di sintomi legati a:

  • debolezza,
  • malumore,
  • mal di testa,
  • stanchezza,
  • perdita dei capelli,
  • occhiaie.

 

Il ferro

Il ferro fa parte di uno di quei minerali indispensabili che permettono al sangue di trasportare l’ossigeno agli organi, per farli funzionare correttamente.

Una scarsa o errata integrazione di questo minerale, può fare avvertire  lo sfiancamento tipico di molte donne.

Molto spesso, non diamo importanza a queste reazioni fin quando non ci sentiamo sempre più deboli .

Prima di andare a vedere come effettuare una corretta integrazione di questo importante minerale quotidianamente,  attraverso il modo più efficace e naturale possibile, cioè l’alimentazione, andiamo a vedere..

 

Cosa accade nel nostro corpo in carenza di ferro.

Come abbiamo detto, il ferro contribuisce al trasporto dell’ossigeno agli organi. In carenza di ferro, e quindi di ossigeno nel sangue, il cuore è obbligato a lavorare più velocemente.

Per questo motivo ci si sente molto stanchi.

Tuttavia, l’importanza sta nell’effettuare analisi periodiche e  rivolgersi sempre a consultazione medica.

Il modo più efficace per evitare la fastidiosa anemia, specialmente tipica delle donne è quello, non soltanto di assumere gli alimenti giusti, ma anche di adeguarsi e imparare il giusto abbinamento degli alimenti ricchi di ferro.

 

Miti da sfatare

In tema alimentazione, molto spesso dilaga la poca informazione o le informazioni errate.

Queste  informazioni inducono il consumatore a fare le scelte alimentari sbagliate, illudendolo di acquisire determinati sostanze da un alimento  piuttosto che da un altro, prendiamo l’esempio del latte :

Seguici su Facebook

a differenza di quanto si crede, generalmente non è assolutamente l’alimento che contiene la più alta densità di calcio , anzi, se vuoi approfondire puoi leggere questo articolo .

Un’altra cosa a cui penserai quando si parla di alimenti ricchi di ferro, saranno i legumi.

Se è pur vero che i legumi sono indicati per trattare l’anemia,  sarebbe interessante sapere come :

  • preparare i vari piatti,
  • come abbinarli,
  • come cuocerli per potenziarne ancora di più le proprietà .

 Anche in questo caso, se vuoi approfondire, ti suggeriamo di leggere..

Come facilitare la digestione dei legumi cuocendoli e combinandoli in questo modo

 

Esistono inoltre, non solo cibi di consistenza, ma anche..

  • Spezie molto ricche di ferro
  • frutta, piante naturali, che ti possono aiutare  ad esempio ad elevare i livelli di questo minerale.

A proposito, ovviamente non è l’unico minerale essenziale, tutti i minerali contribuiscono ad evitare ogni malattia.

Per capire il perché Puoi leggere qui.

 

Come vedi, ci sono tanti approfondimenti a riguardo, ma torniamo a noi…

Sì, stavo parlando degli abbinamenti… E’ molto importante:

L’importanza di saper combinare gli alimenti ricchi di ferro

Secondo la Società Italiana di Nutrizione Umana, esistono vari alimenti ricchi di ferro; ma, bisogna saperli combinare in modo corretto per poter seguire una dieta equilibrata e variegata :

  • evitare di mangiare sempre le stesse cose, perché in questo caso, non sfrutterai le giuste potenzialità dei giusti alimenti.
  • Abituarsi a fare quello che spesso non si fa mai,  cioè abbinamenti diversificati e preparazione di piatti più pensati.

La giusta attenzione può determinare una consistente differenza nei risultati, sia per chi ha la possibilità di prepararsi il pasto a casa, sia per chi ha  pochi minuti per consumare, il proprio pranzo fuori durante la pausa.

Secondo tale società , oltre ai corretti abbinamenti, bisogna tener conto degli alimenti che vietano l’assorbimento del ferro da parte di altri e quindi evitarli.

Gli alimenti che evitano l’assorbimento di ferro

Esistono alcuni alimenti che impediscono il corretto assorbimento del ferro, per cui bisogna fare molta attenzione a come si combinano, questo non significa evitarne il consumo, ma semplicemente fare in modo di digerirli prima di assumere altri alimenti ricchi di ferro, quelli che stiamo per elencarvi in seguito.

Gli alimenti che è meglio non mischiare con quelli che contengono ferro sono i seguenti:

  • Il tè
  • La crusca
  • L’avena
  • Il latte di soia
  • Il latte

 

Ci sono tantissime idee per godersi degli alimenti contenenti di ferro e per prendersi cura della propria salute

Impariamo ad a mischiare proteine con vitamine e sali minerali,

possiamo fare un esempio citando: i broccoli con i gamberetti, piuttosto che l’uva passa e gli spinaci, il petto di tacchino e la senape, piuttosto che l’ananas e i pinoli .

Insomma, spazio alla  fantasia e adesso..

Prendete nota degli alimenti più ricchi di ferro

 

Spezie

Timo, alloro, prezzemolo , senape, cumino, origano secco, aneto , basilico, peperoncino in polvere, cannella in polvere, curry, rosmarino, pepe nero,  paprika. 

 

Pesce

vongole al naturale, sardine capesante.

 

Legumi e verdure

Broccoli, peperoni, spinaci, ceci, invidia, rucola, lenticchie, mais.

 

Carni e proteine

Carni rosse, patè, tortore senza pelle e al forno, sanguinaccio, uova di gallina.

 

Frutta e dolce

fichi,susine, kiwi, cioccolato fondente.

L’ideale sarebbe, dopo i pasti, preparare delle macedonie ricche di vitamine C.

In particolare, non possiamo dimenticare le arance.

Con la papaya e il mango e i kiwi, inoltre questi frutti, possono essere combinati con altri alimenti come carne e pesce, o per preparare centrifugati e succhi naturali che contribuiscono al vostro assorbimento di vitamina C, la quale favorisce la produzione del ferro.

 

Se hai trovato questi suggerimenti utili per un piccolo ed efficace cambiamento smart a favore della qualità della tua vita, condividi l’articolo con gli altri.

Grazie alla prossima.

Articoli che ti potrebbero servire

Zeolite - Elkopur 312® - Zeolite + Montmorillonite
Zeolite-clinoptiolite + Montmorillonite naturale, attivata – 30 giorni di trattamento – Eliminazione di metalli pesanti, radioisotopi, tossine

Voto medio su 195 recensioni: Da non perdere

€ 32


Omegor® Vitality 1000 - perle da 1410 mg
Integratore alimentare di acidi grassi Omega 3 EPA e DHA – Puri e Concentrati

Voto medio su 179 recensioni: Da non perdere

€ 11.9

La riproduzione è consentita solo se l’articolo non viene modificato, includendo i link  incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi, la riproduzione è vietata.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

loading...