I veleni da mangiare che portiamo a tavola inconsapevolmente 

veleni da mangiare

Gli occhi  assaggiano il vostro yogurt preferito già dallo spot pubblicitario. Cremoso e vellutato con pezzi interi  di fragola.  Eh sì, peccato che di frutta ci sono soltanto molecole chimiche  che ne riproducono l’odore . Ora apri gli occhi e distingui quali sono i veleni da mangiare

  • Partiamo da un prodotto atipico , la confezione di caviale,  il colore rosso è invitante ma sappi che  le uova di questo pesce non sono così rosse. Lo diventano grazie a due coloranti: il rosso cocciniglia e il giallo arancio. Ecco già uno dei veleni da mangiare.
  • E il tuorlo dell’uovo non è giallo ma lo diventa perché molte galline sono allevate con uno o più coloranti.
  • La tavoletta di cioccolato e l’arancia ? Cosa hanno in comune? La gommalacca, che le rende lucide e invitanti.
  • Passiamo all’aranciata. Sapevi che la combinazione tra vitamine A, C, E e il conservante E211 potrebbe produrre benzene, sostanza altamente cancerogena?

Bene, bene, abbiamo soltanto fatto qualche esempio dei prodotti secondari che aggiungiamo per contornare la nostra alimentazione, ma  proviamo ad entrare in un supermercato e avviciniamoci al banco frigo dove sono esposte le carni, uno degli alimenti alla base della nostra alimentazione.

Scegliamo,  meglio ancora, quelle confezionate.

Andiamo anche comprare qualche affettato confezionato per questa sera, giriamo soltanto l’etichetta e leggiamo la parolina nitriti, bene, non compriamolo perché contengono una lista di veleni da mangiare .

Se vuoi approfondire su dove e come trovi glia additivi negli alimenti leggi

Da dove viene il cancro? Anche da questi additivi alimentari. Gli alimenti che li contengono e come evitarli

Così giriamo ancora tra gli scaffali e andiamo a fare mente locale di quello che ci serve per la spesa settimanale. 

Sicuramente passeremo per tre o quattro tipologie di scaffali, dai banchi frigo dove troviamo:

  • yogurt,
  • sottilette,
  • formaggi light,
  • salse pronte per la pasta,

passeremo anche dai surgelati dove troveremo magari:

  • i quattro salti in padella,
  • pesce ,cotolette accuratamente panate da mettere soltanto in forno o nella friggitrice.

Acquistiamo anche un po’ di..

  • scatolame, tra cui fagioli, piselli, mais. Tanto sono tutti vegetali che fanno bene.

Giriamo ancora ancora ancora tra lo scatolame i prodotti confezionati che più stuzzicano la nostra fantasia grazie ai colori e è alle confezioni invitanti . 


Bene, abbiamo elencato soltanto il 5% di tutti i prodotti industriali che inevitabilmente, per motivi tecnici hanno aggiunta di additivi alimentari,  e veleni da mangiare , quelli che se non ci fanno venire il cancro sicuramente a lungo andare influiscono in qualche modo sull’organismo.

Quindi, quali prodotti acquistare?

Sarebbe un elenco lunghissimo andare a elencare quelli da selezionare quelli da scartare per adesso tieni a mente questo..

veleni da mangiare

Ma ora, quanto spesso giri la confezione della carne o di altri prodotti per leggerne gli ingredienti?

Non vogliamo stare qui a darti ogni singola regola da rispettare al supermercato, ma, tieni a mente una per farlo.

Teniamo presente una frase dello stimato Oncologo, Il dottor Franco Berrino.

Seguici su Facebook

veleni da mangiare

Insomma, l 85% Degli alimenti che finisce sul vostro piatto subisce un processo di trasformazione industriale.

Nel ciclo produttivo scompaiono le sostanze buone, vitamine, minerali, gli acidi grassi, che sono sostituite da grandi quantità di sale, zucchero e grassi idrogenati, che possono provocare secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, malattie cardiovascolari, diabete e tumori.

Bisogna spaventarsi? No, semplicemente :

  • essere consapevoli e regolare i propri acquisti alimentari in base a questa consapevolezza, 
  • selezionare molto di più gli acquisti, 
  • cercare di non far passare come priorità il poco tempo a disposizione e gli stress quotidiani nell’influenza della scelta di ciò che portiamo a tavola. 
  • Ricordare che…

veleni da mangiare

  Perché bisogna essere così attenti

Perché lo scopo delle aziende alimentari ( ovviamente non tutte, ma la maggior parte che rientrano nella categoria della produzione di prodotti alimentari industriali e allevamenti intensivi ecc) è dare ai prodotti di media, scarsa qualità, consistenza, durata, colore, gusto diversi a quelli naturali ma che consentono agli alimenti di essere più attraenti e quindi di essere venduti a un prezzo più alto.  

Questo, spesso grazie anche alla tecnologia e alla nuova chimica che si evolve rapidamente.

Ma non è che tanta tecnologia alla fine, serve all’industria alimentare per battere la concorrenza, Insomma, per trovare metodi un po’ scorretti quelli che vanno ad abbellire i cibi ?

In Italia esiste la vastissima coscienza critica sul tema dell’alimentazione, questo è un fatto, quindi prima di tutto noi consumatori che mangiamo dobbiamo incominciare ad informarci bene per evitare i veleni da mangiare.


Se hai trovato valore in questo articolo, per un piccolo ed efficace cambiamento smart a favore della qualità della tua vita, condividilo con gli altri.

Grazie alla prossima.

The China Study
Lo studio più completo sull’alimentazione mai condotto finora. Sorprendenti implicazioni per la dieta, la perdita di peso e la salute a lungo termine.

Voto medio su 348 recensioni: Da non perdere

€ 20

La Dieta del Dottor Mozzi
Gruppi sanguigni e combinazioni alimentari

Voto medio su 122 recensioni: Da non perdere

€ 19

La riproduzione è consentita solo se l’articolo non viene modificato, includendo i link  incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi, la riproduzione è vietata.

 


The following two tabs change content below.
Jessica è una studentessa e lavoratrice nel campo digital marketing, ha cominciato ad occuparsene quando ha capito che poteva trasformare il lavoro nella passione per il benessere, la crescita personale, il vivere quotidiano. E da allora non ho mai smesso di produrre qualsiasi guida utile, ad un miglioramento della qualità della vita.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

loading...