I benefici sul cervello della vitamina C. Come assumerla quotidianamente

vitamina c

E se bastasse un integrazione di vitamina C per migliorare umore e  ragionamento? E se la vitamina C fosse meglio dei (dannosi) antidepressivi per molti pazienti psichiatrici ?

“Quale sarebbe l’effetto generale sulla società se ciascuno consumasse la quantità ottimale di vitamina C, dato che questa è in grado di migliorare le performance mentali?”

Questa fu la domanda del premio Nobel più acclamato d’America, il dottor Linus Pauling, durante il congresso di psichiatria sociale a Londra nel 1969.

Sì, già nel lontano 1969 ci si chiedeva quale sarebbe stata la conseguenza per il mondo se la nostra popolazione sarebbe riuscita a pensare un 10% in più chiaramente.

Cosa significa?

Significa che, Pauling, affermava che attraverso un semplice incremento equilibrato di vitamina C, la popolazione avrebbe incrementato di conseguenza il 10% dello stato di salute, sia mentale che fisico.

Andiamo a dare una spiegazione a quanto affermato.

Vitamina C e intelletto

Negli ultimi anni la depressione, si sta diffondendo in Occidente a ritmi preoccupanti, addirittura il 20, se non il 30% secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Ovviamente assieme alla depressione, sta crescendo il mercato degli psicofarmaci.

Il problema sta che fa sta nel fatto che il business ha travolto anche questo settore e che gli psicofarmaci in realtà non curano la depressione ma si limitano a nasconderla, spesso aumentando e peggiorando il problema.

Esistono molti studi sul trattamento dei pazienti psichiatrici mediante l’uso di dosi consistenti di vitamine, tra cui la vitamina C.

Questi studi sono di vecchia data e hanno dietro dei risultati eccellenti, ma che purtroppo, oggi sembrano abbandonati per dare spazio solo all’uso di antidepressivi.

In cosa consiste questa terapia antidepressiva di vitamine?

Alla base di questa terapia ci sono quantità massicce di vitamina B3 somministrata ad altre vitamine del gruppo B e forti dosi di vitamina C .

Ci sono prove sufficienti che i pazienti schizofrenici ad esempio, abbiano un bisogno particolare di vitamina C.

Persino una persona non affetta da nessun disturbo psichiatrico, ma in semplice carenza di vitamina C, inizia ad assumere uno stato di confusione disorientamento e disattenzione.

Basti pensare che i carenti di vitamina C, sono quelli che si ammalano facilmente e continuamente ed hanno sintomi fisici e mentali .

Insomma il fatto incontestabile, che affermava il dottor Pauling, è che una carenza di vitamina C causa in qualsiasi individuo una menomazione intellettuale.

Seguici su Facebook

Se vuoi leggi anche.. Ansia panico o depressione si cura con la vitamina D. Perchè e come assumerla tutti i giorni

Perché la vitamina C fa bene al cervello?

Quanto spiegato dal dottor Pauling in un suo articolo apparso su “Science” nel 1968…

vitamina c

 

Altre prove 

Ora facciamo riferimento a un altro studio del dottor  M. L. Mitra pubblicato come “Confusional states in relation to vitamin deficiencies in  the elderly, (Journal of the American Geriatrics Society, giugno 1971).

Tale articolo riporta i risultati di un esperimento del dottor Mitra condotto su 7 casi di stati confusionali causati, da una carenza di vitamina C.

A una paziente di 70 anni, al momento del ricovero in ospedale, era in uno stato confusionale letargico.

Il trattamento antibiotico sottoposto curo una grave infezione ma la paziente continuava ad accusare i sintomi della depressione, della letargia, della dolenzia alle gambe, e di contusioni in tutto il corpo segni plausibili di carenza di vitamina C.

Le analisi confermarono che la carenza, venne curata con un grammo di acido ascorbico al giorno, per tre settimane.

Alla fine di questo periodo i suoi sintomi fisici e mentali scomparvero e la paziente fu dimessa dall’ospedale non richiedendo ulteriori cure mediche.

In tale studio il dottor Mitra cita molti altri casi mostrando il collegamento tra stati mentali più o meno alterati e carenza di vitamina C, cioè acido ascorbico.

 

L’importanza della vitamina C e come assumerla

Tenendo presente sempre le dichiarazioni del dottor Pauling, è bene integrare la vitamina C nella dieta fino all’assunzione almeno di qualche grammo al giorno.

Tale assunzione è sicuramente  da provare soprattutto in periodi di grande stress fisico o psichico,  e da  osservarne la risposta .

 L’assunzione di  vitamine possono fare davvero la differenza, perché già una piccola carenza di esse, può comportare rallentamenti delle attività quotidiane e di tutte le attività metaboliche.

Il modo migliore per integrare la vitamina C nel vostro organismo, specialmente quando vi sentirete giù di corda o particolarmente stressati, è attraverso la dieta, perché fornisce un apporto di vitamina C naturale.

 

Come arricchirsi di vitamina C attraverso gli alimenti

Prima di elencare gli alimenti, teniamo a precisare che, se non fai che mangiare cibo spazzatura, difficilmente riceverai una buona dose di vitamina C dalla tua dieta.

Cambiare le proprie abitudini alimentari, prima mentalmente e poi nell’atto pratico è il passo primario per  per assumere l’acido ascorbico.

 

  • Assumi abbastanza vitamina C a tavola

Gli integratori di vitamina C si misurano in mg, qui di seguito potrai controllare le dosi raccomandate in base alle diverse fasce d’età, seconda la National Academy of Sciences.

vitamina c

 

In base al tuo valore  corrispondente ,puoi vedere adesso le porzioni di alimenti che contengono determinati mg di vitamina C e che puoi associare per arrivare al tuo fabbisogno.

  • L’ananas contiene 16 mg di vitamina C,
  • gli asparagi 31 mg,
  • i pomodori secchi sott’olio 101 mg,
  • i broccoli 89 mg,
  •  il prezzemolo crudo 133 mg.
  • Le mele sono ricche di fitonutrienti al punto che, una sola porzione possiede proprietà antiossidanti che equivalgono a 1000 mg di vitamina C
  • Gli agrumi, come forse già saprai,sono ricchi di vitamina C . Parliamo del pompelmo che,  230 grammi bastano per soddisfare il proprio fabbisogno giornaliero.
  • Un bicchiere di succo d’arancia equivale al 165% del proprio consumo quotidiano di vitamina C. Attenzione non parliamo dei succhi confezionati ricchi di zuccheri, ma quelli d’arancia fresca, appena spremuta.

Altre fonti di vitamina C

Le migliori fonti di vitamina C sono i cibi freschi.

parliamo quindi di:

  • frutta e verdura, in particolare il cavolo, i peperoni rossi e verdi, e le patate, il ribes nero, come abbiamo detto gli agrumi, le fragole e i pomodori.
  • Verdura a foglia verde . Ottimo stratagemma è quello di inserire almeno una verdura a foglia verde  nel pranzo e nella cena.

Parliamo di cavolo, cavoletti di Bruxelles, broccoli, cavolo nero, crudi o al vapore .

  1. Inserisci poca acqua per la cottura per preservare al massimo il contenuto vitaminico.
  2. Quando fai un insalata preferisci una a base di verdura a foglia verde come gli spinaci piuttosto che le foglie di lattuga. Gli spinaci contengono molta più vitamina C .
  3. Un’idea ad esempio per fare un bel pieno di acido ascorbico, è quello di fare un insalata di spinaci, pomodori, peperoni verdi e rossi.
  4. Tieni presente che le verdure perdono i  micronutrienti con la cottura, cerca di consumarle a crudo. La primavera e l’estate in arrivo, sono i periodi più indicati per fare il pieno di questi nutrienti.

 

Integratori di vitamina C in compresse

Un’altra forma di integrazione è quella mediante le compresse, come già immaginavi.

Esistono numerosi marche di integratori da banco.

Assumi il dosaggio che meglio si adatta alle tue esigenze.

Se non sei sicuro chiedi consiglio al farmacista.

Di seguito riportiamo alcuni integratori dal nostro partner Macrolibrarsi. Per ogni prodotto potrai leggerne la scheda delle caratteristiche e le recensioni delle persone che ne hanno fatto già uso.

Crema alla Vitamina C
alla Vitamina C
Antiossidante polivitaminico per il rassodamento della pelle

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 11

Complesso di Vitamine B con Vitamina C
Per ridurre stanchezza e affaticamento e migliorare il funzionamento del sistema immunitario

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 16.3

Detox Bio - Integratore Liquido con Estratti Vegetali e Vitamina C
Vitamina C
Ortica, Cardo mariano, Carciofo, Tarassaco, tè verde, Curcuma, genziana, Menta piperita, Zenzero, ginepro e millefoglio

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere

€ 25.3

MQC - Integratore alimentare MSM + Coenzima Q10 + Vitamina C
Vitamina C
Forma purificata di zolfo organico, OPTIMSM®

Voto medio su 25 recensioni: Da non perdere

€ 14.8

 

Consigli

Pur prendendo un integratore di vitamina C, è comunque importante mangiare i cibi freschi indicati. La vera vitamina C  contiene altre sostanze di cui quella sintetica, cioè quella presente negli integratori,  è priva.

Tali sostanze sono i bioflavonoidi, l’acido ascorbico e la rutina.

Queste sostanze vengono naturalmente prodotte dal processo di assorbimento delle piante, quando i minerali che si trovano nella terra vengono trasformati in elementi biodisponibili.

Quindi, una buona combinazione tra alimentazione e integrazione sintetica potrebbe essere la soluzione .

 Il consiglio è sicuramente quello di rivolgersi al proprio medico per una consulenza , soprattutto per stabilire la giusta quantità richiesta dal tuo corpo.

Se hai trovato utile questo articolo, al fine di un piccolo ed efficace cambiamento smart a favore del tuo benessere, condividilo con gli altri. Grazie alla prossima.

La riproduzione è consentita solo se l’articolo non viene modificato, includendo i link  incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi, la riproduzione è vietata.

The following two tabs change content below.
Jessica è una studentessa e lavoratrice nel campo digital marketing, ha cominciato ad occuparsene quando ha capito che poteva trasformare il lavoro nella passione per il benessere, la crescita personale, il vivere quotidiano. E da allora non ho mai smesso di produrre qualsiasi guida utile, ad un miglioramento della qualità della vita.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

loading...

Aggiungi un commento

Loading Facebook Comments ...
Comments

Comments are closed.