3 metodi efficaci per affinare ogni giorno la tua intelligenza..

intelligenza

Medita, muoviti, riposa, impara, stai con gli altri, sii ottimista, mangia meno zuccheri, coltiva la curiosità .  Sono solo alcuni dei modi per aumentare la brillantezza del cervello ..  Non lasciarlo atrofizzare, dedica attenzioni alla tua intelligenza così. ..

Brutto a dirsi, ma forse abbastanza reale il fatto che nella società contemporanea, dedichiamo molte cure ed attenzioni costanti alla pelle, al modo di vestirsi, a quello che gli altri pensano sulla nostra persona, ma non alla nostra persona  nel senso vero del termine, non al nostro cervello, alla nostra intelligenza. 

Eppure siamo fatti da cento miliardi di neuroni. Sì, sono proprio quelli contenuti nel nostro cervello.

Essi vanno a comporre un chilo e mezzo di massa gelatinosa più o meno la dimensione di un pompelmo.

L’importanza dell’intelligenza, ieri e oggi

Fino  a non molto tempo fa, si credeva che lo sviluppo di questa sofisticata macchina ingegneristica,(il cervello ), si concludesse con la fine dell’infanzia e che poi, dopo anno dopo anno si trattasse soltanto di un  livellamento costante delle nostre cellule celebrali, e che alcune di esse morissero per non essere più sostituite. 

Invece no..

Oggi sappiamo che il cervello riceve e valuta i messaggi inviati dagli organi di senso anche dopo anni, per questo ci permette di ricordare, di esprimere idee emozioni, di regolare la tensione dei muscoli.


Il nostro equilibrio psicofisico ci consente di creare relazioni, di innamorarci continuamente.

Il nostro cervello è in continua evoluzione crea nuovi neuroni fino a 70 anni, come descrivono gli autori di “una mente sempre giovane”( Urra Feltrinelli ).

La capacità di trasformare il nostro cervello è stupefacente .

 Si dice addirittura che il numero delle possibili combinazioni di connessioni 300 miliardi di neuroni, ciascuno dei quali possiede fino a 10000 connessione con altri neuroni, sia più grande del numero degli atomi nell’universo noto. 

Qualcosa di meraviglioso.

E quindi..

 Come affinare i nostri neuroni?

Come affinare la nostra intelligenza? L’invecchiamento è inevitabile, ma è più semplice parlare di rallentamento del nostro declino. 

Per molti aspetti l’invecchiamento è pieno di possibilità perché il cervello è sempre in grado di apprendere anche se perdiamo qualche neurone per strada.

Seguici su Facebook

Tuttavia, non bisogna aspettare di invecchiare  per iniziare ad alimentare la nostra intelligenza.

 Si fa da subito per conservare un’ottima memoria di un cervello brillante. 

Mantenere un cervello sano attivo è possibile, ecco come. 

Raggruppiamo le modalità in tre punti principali.

  •   Dobbiamo diventare più abili nel prestare attenzione volontariamente.

Impariamo a meditare, coltiviamo la mindfulness. La capacità di controllare l’attenzione è molto importante per dare un senso al nostro mondo sempre più complesso. La meditazione si può apprendere, esercitare, affinare.

Ci fa essere presente, ci rende più efficaci e più felici.  Impariamo a meditare perché ci fa percepire quello che succede in questo momento.

La nostra risposta emotiva ci insegna ad applicare i freni mentali per impedirci di reagire impulsivamente, ci insegna a usare i ricordi del passato per rispondere ora, nel modo migliore possibile.

  •  Miglioriamo il corpo in continuazione muovendolo.

Muovere il corpo migliora la salute del cervello, l’energia e la qualità delle emozioni. Corpo e cervello sono tutt’uno, il corpo è fatto per muoversi armoniosamente con il cervello e l’assenza di movimento provoca quindi anche l’assenza di cervello.

Tieni anche presente che alla base della sedentarietà ci sono tutti i problemi cronici di salute, piccoli e grandi del XXI secolo.

Il movimento non è solo attività per il corpo, ma esercizio per il cervello. Lo rende più grande, più forte e più veloce. Lo protegge dallo stress.

Quanto detto ha fondamenta scientifiche. Dall’Università dell’Illinois . Muoversi è come un farmaco che protegge le cellule celebrali, quindi prima di recarti in farmacia prova a fare una corsetta.

 

Raggruppiamo l’ultimo metodo fondamentale nel sonno

Il sonno è importantissimo per la salute del cervello, ma la maggior parte di noi dorme poco e male. Se vuoi approfondire l’argomento su come conciliare un sono di qualità, leggi questo articolo.

Dormire bene è il metodo più efficace che abbiamo per favorire l’umore, ce ne accorgiamo la mattina guardandoci allo specchio o percependo da subito il nostro umore in base alla qualità della nottata appena trascorsa, alla qualità del sonno.

Durante un sonno sano, il nostro orologio interno si regola e il cervello viene ripulito.

Secondo la National Sleep Foundation, con l’età abbiamo un sonno più leggero e ci svegliamo più facilment,  le fasi profonde diminuiscono.

Questi cambiamenti hanno delle conseguenze gravi per la salute, chevengono trattati con farmaci che molto spesso sono invasivi.  Per questo è importante attivare una buona regola da subito.

Per recuperare un buon riposo notturno, bisogna abituare il corpo ad  esporsi alla luce intensa durante il giorno.. fino al 90% delle persone che soffrono di depressione  hanno disturbi del sonno legati ai ritmi circadiani .

 Visto che molti geni sono regolati dal nostro orologio biologico, in particolare quelli associati all’umore.

Quindi più luce durante il giorno significa più ore di sonno durante la notte

Crescere mentalmente si può, ma anche diventare più stupidi

Proprio  come per il proprio corpo, anche per il proprio cervello bisogna fare del training.

Il quoziente di intelligenza che fino a qualche tempo fa si pensava rimanesse lo stesso dall’infanzia, può nel corso della vita.

Lo ha dimostrato uno studio degll’ University College di Londra pubblicato sulla rivista Nature.

Il quoziente intellettivo può crescere di 21 punti ma può anche crollare di 18.

Da cosa dipende? Dipende da noi 

Ci sono tante attività molto diverse come:

  • ascoltare musica,
  • lavorare all’uncinetto,
  • avere un hobby,
  • essere creativi,
  • sapersi relazionare,
  • essere curiosi,
  • mangiare bene,
  • essere propositivi,
  • saper fare squadra,
  • saper gestire le rabbie e tanto altro ancora,
  • sono tutti elementi collegati alla crescita del nostro cervello.

Quindi qual’è la tua scelta, crescere mentalmente o tornare indietro? Come alimenti il tuo cervello giornalmente?

Se vuoi descrivilo tra i commenti.

Se hai trovato utile questo articolo per un piccolo ed efficace cambiamento smart a favore della qualità della tua vita, condividilo con gli altri.

Grazie alla prossima.



La riproduzione è consentita solo se l’articolo non viene modificato, includendo i link  incorporati e riportando la fonte attiva. In tutti gli altri casi, la riproduzione è vietata.


The following two tabs change content below.
Jessica è una studentessa e lavoratrice nel campo digital marketing, ha cominciato ad occuparsene quando ha capito che poteva trasformare il lavoro nella passione per il benessere, la crescita personale, il vivere quotidiano. E da allora non ho mai smesso di produrre qualsiasi guida utile, ad un miglioramento della qualità della vita.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

loading...